Skip to content

Perché non riusciamo a dimenticare qualcuno con cui non abbiamo avuto una relazione?

Generalmente dimenticare qualcuno con cui abbiamo avuto una lunga relazione, nella maggior parte dei casi è molto difficile, se non impossibile.

Sarebbe a dire farsi lobotomizzare il cervello per non ricordare una parte della nostra vita passata.

Spesso però si fa’ fatica anche a dimenticare qualcuno con il quale non abbiamo mai avuto una relazione.

Perché accade ciò?

Guarda non è una cosa impossibile, milioni di persone non riescono a dimenticare qualcuno, amico o amica che sia, con la quale non ha mai avuto nessun tipo di relazione.

Sicuramente è stato il nostro inconscio a farci credere che quella persona avrebbe potuto apportare dei miglioramenti nella nostra vita.

Hai bisogno di sapere come comportarti in modo che il tuo ec o la tua ex ritorni? Vai alla pagina CONTATTI  e scrivimi.

E nonostante ciò, dopo qualche uscita di frequentazione, l’altro o l’altra, se ne sono andati per i cavoli loro lasciandoci con un pugno di mosche in mano.

Come dice lo psicoanalista Freud, tutto nasce dal nostro inconscio, che attraverso i centri nervosi ci fa rivivere esperienze passate talmente distanti a livello temporale, che a noi nemmeno vengono in mente.

Ma lui se le ricorda bene, tranquillo.

Per approfondire: Come riconquistare il Tuo Ex: ecco i Passaggi Chiave

Quando usciamo con una persona per iniziare una frequentazione, partiamo subito con le buone intenzioni, e soprattutto senza alcun preconcetto.

Noi no, ma l’inconscio appena trova qualcosa a cui attaccarsi lo fa in modo morboso, facendoci soffrire in maniera smisurata se questa persona ad un certo punto decide di non volerci più vedere.

Ma andiamo nel concreto.

Perché non riusciamo a dimenticare qualcuno con cui non abbiamo avuto una relazione?

Dobbiamo necessariamente tornare a Freud.

Parliamo di te, e magari di cose che nemmeno tu sai.

Quando andavi all’asilo, avrai avuto a che fare con qualche bambino, con il quale avrai sicuramente legato di più, immaginati ad certo punto che quel bambino, per un qualsiasi motivo non venga più all’asilo e tu, come ci rimarresti?

Si sa’ poi col tempo passa tutto e si dimentica… ma non il nostro inconscio

Quando sarai adulta e vaccinata, comincerai ad interessarti all’altro sesso, e probabilmente, come spesso accade, comincerai ad uscire con uomini (o con qualsiasi altro genere tu preferisca).

Cosa ti potrebbe accadere?

Potresti conoscere un ragazzo che il tuo inconscio ricollegherebbe al bambino dell’asilo, stessi occhi, stesso sorriso, stessi gesti…

Attenzione, non ho detto sia proprio lui, ma qualcuno che fa ricordare al tuo inconscio quanto sei stata male in quel determinato periodo, quando sua mamma decise di non mandarlo più all’asilo.

Capito adesso come funziona?

Ma come si fa, quindi, a concludere qualcosa che non si è mai iniziato davvero e a dimenticare qualcuno con cui non abbiamo mai avuto una relazione?

Vuoi un aiuto per riconquistare il tuo ex, vai alla pagina CONTATTI e scrivimi una mail.

Ecco perché non riusciamo a dimenticare qualcuno con cui non abbiamo avuto una relazione.

Certo, non può capitare con tutti (altrimenti avremmo un bel problema) ma spesso succede, e ti assicuro, chi viene travolto da questa cosa soffre terribilmente.

Hai bisogno di sapere come si evolverà la tua situazione sentimentale? CONTATTAMI

E sai qual è la cosa più buffa?

Che al bambino dell’asilo tu nemmeno ci pensi!

Lo farà il tuo inconscio per te, non ti preoccupare.

Ho fatto naturalmente un esempio, ma te ne potrei fare mille… le cose a cui si attacca l’inconscio sono infinite; basta un suono, un odore.

Anche qui voglio farti un esempio, così da poterti fare capire al meglio.

Quello che ti sto per illustrare si chiama effetto Engram (si intende la traccia fisica che un ricordo lascia nel cervello).

Una giovane ragazza si sposa con un uomo che la maltratta, le urla contro e le mette le mani addosso (a proposito se ti succede denuncia subito).

Un giorno la ragazza esce e incontra un altro ragazzo che le regala delle rose… le porta a casa e l’ambiente si inebria del profumo di rosa.

Nel frattempo le prende fame, e nel forno mette a cuocere delle schiacciatine fatte proprio da lei.

Immaginati il profumo delle rose mescolato a quello delle schiacciatine…

Nel frattempo arriva il marito che chiede conto delle rose, litigano furiosamente e lui le tira uno schiaffo.

La ragazza dal forte impatto picchia la testa contro il muro causandosi una ferita alla testa.

Passano molti anni, la ragazza, che nel frattempo è diventata signora, è stata invitata da un’amica per un caffè… la signora arriva nell’appartamento della sua amica e comincia a sentire il profumo di schiacciatine che l’amica stata preparando per lei.

Poi sul tavolo vede delle magnifiche rose… e sai come finisce? Che la signora, anche se sono passati 50 anni, sentirà del dolore sulla testa, proprio dove picchiò quando il marito le diede uno schiaffo in una determinata situazione (rose e schiacciatine).

Molto probabilmente la signora sentirà solo il dolore e non ricorderà affatto quanto successo anni prima.

Ma come già ti accennavo prima, ci ha pensato il suo inconscio 😊.

È chiaro adesso?

Come evitare di stare male? Ovviamente dovresti arrivare alla radice del problema, magari andare da qualche professionista del settore per far si che i tuoi ricordi riemergano, così da curare il problema alla radice.

Purtroppo io non sono un medico (anche se sto studiando psicologia ergo sono uno studente) e da quel lato non posso aiutarti.

Ma se hai avuto una relazione un po’ nebulosa e vuoi capire perché è andata male, o magari vuoi capire come riconquistare il tuo ex o la rua ex, puoi contattarmi senza alcuna remora.

Mi piacerebbe fare due chiacchiere con te. CONTATTAMI.

Puoi andare alla pagina contatti e scrivermi una mail, a cui risponderò entro e non oltre le 48 ore.

P.S. ti informo di una cosa; io come Carl Gustav Jung, utilizzo i tarocchi, che dal mio punto di vista sono un ottimo mezzo per cercare di arrivare in fondo a molte problematiche.

Ora lo sai e puoi contattarmi in assoluta tranquillità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *